CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Imbianchino fermato per la morte di Deiana: OMICIDIO VOLONTARIO

Morte di Deiana – La svolta e’ arrivata. Come per la scomparsa di Ernesto Albanese due anni fa a Cadorago, anche per l’altrettanto misteriosa scomparsa  – che risale ad ormai sei anni fa – di Salvatore Deiana, 40enne di Villaguardia il Pm Massimo Astori ha scavato fino in fondo e, grazie anche all’aiuto della squadra mobile della Questura, il quadro sembra ormai delineato. In queste ore e’ scattato il provvedimento di fermo per Giuseppe Monti, imbianchino di Bregnano, 34 anni, ritenuto l’esecutore materiale del delitto di Deiana. Forse per uno sgarro anche se questo e’ l’aspetto ancora da definire. Ma per la Procura di Como chi ha fatto sparire Deiana e’ stato lui. Non da solo, ma con la collaborazione di altre persone, ora attivamente ricercate anche se ormai identificate.

Monti e’ gia’ finito al Bassone, accusato di omicidio volontario. Il corpo di Salvatore, che i familiari hanno cercato invano per mesi, sarebbe stato fatto sparire nei boschi della bassa comasca dopo l’omicidio. Da Monti ora si aspetta di capire una indicazione piu’ precisa sul luogo.

(Nella foto Deiana tratto dalla pagina grafica della trasmissione Chi l’ha visto che si e’ occupata diverse volta della sua scomparsa)

salvatore-deiana