CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Le targhe straniere pagheranno le multe di Como (ECCO COME)

Più informazioni su

Presto nelle “bisognose” casse del Comune di Como potrebbero entrare 180.000 euro provenienti dalle 2.500 contravvenzioni elevate, e mai pagate, da automobilisti svizzeri sanzionati in città. E questo non è che l’arretrato, perchè d’ora in avanti anche i cittadini stranieri multati nel territorio cittadino dovranno ottemperare ai verbali di conciliazione recapitati al loro domicilio. E’ noto che, sin’ora, solo una piccolissima parte delle contravvenzioni a veicoli con targa straniera venivano pagate.

La svolta per il Comune di Como arriva dopo un lungo iter burocratico  iniziato nell’aprile dello scorso anno e attraverso una complessa battaglia legale che aveva congelato tutto dopo il ricorso al TAR di una delle società che avevano partecipato al bando per decidere a chi affidare le riscossioni all’estero. Alla fine il Comune è arrivato ad una definizione di come “far pagare” le multe agli automobilisti stranieri, in larghissima parte ticinesi, che infrangono il Codice della Strada. Il mandato di incasso è stato affidato a una società di recupero crediti, che inizierà a rintracciare i proprietari e notificare i verbali per contravvenzioni già elevate prima che scatti la prescrizione, il termine è di 360 giorni da quando è stata commessa l’infrazione, per un ammontare di circa 180.000.

Più informazioni su