CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Rapinese porta le firme in Comune:”Per spazzare via Lucini…” (LEGGI)

Rapinese porta le firme in Comune – “Eccole qui. Tutte verificate, oltre 4.200 firme che serviranno per spazzare via questo sindaco che non ascolta i suoi cittadini, ma i potenti. La mia richiesta e’ sempre la stessa e sempre valida: caro Lucini, fermati ad aspetta cosa dice la gente…”. Alessandro Rapinese, il consigliere di Adesso Como, ha depositato questa mattina in Comune a Como le firme raccolte nelle scorse settimane tra i comaschi per chiedere ora di fare il referendum per decidere se installare o meno l’opera di LIbeskind sulla Diga Foranea. “Io resto dell’idea che li’ non deve essere messa, ma ora e’ giusto che si esprimano i comaschi. Saranno loro a decidere cosa fare. E queste firme, lo ripeto, potranno spazzare via un sindaco che non ascolta nessuno e va avanti per la sua strada”.

lIBESKIND, IL cOMUNE VUOLE CHIARIMENTI

Intanto, dopo aver depositato le firme, il consigliere Rapinese si sofferma anche un attimo sullo stop ai lavori proprio sulla Diga della Commissione comunale. Servono nuovi documenti, chiesti agli Amici di Como che hanno presentato l’offerta:”Questa e’ la conseguenza – dice il consigliere di AdessoComo – di un bando fatto in fretta e furia. Comunque, bene cosi’. I lavori a nostro avviso si devono fermare fino a quando i comaschi non si sono espressi con il referendum”. Resta l’incertezza sulla data di svolgimento della consultazione. Oggi firme depositate, passo successivo la verifica da parte della responsabile di Palazzo Cernezzi della validita’ delle stesse, poi si dovrebbe fissare la data.