CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Carta sconto benzina non in dubbio:”Resta tutto invariato”

Maroni tra le bancarelleCarta sconto benzina – Una grande confusione. Dubbi, perplessita’ e forte preoccupazione di fronte alla decisione della Svizzera di avere un franco molto forte ed a livello dell’Euro. Due ripercussioni immediate in queste ore: comaschi che scappano dai negozi ticinesi e dai distributori oltre confine, di colpo non piu’ convenienti. Un autentico paradosso. E in Italia i timori, con una situazione simile, sono anche per la carta sconto della benzina, nata per contrastare i prezzi elvetici e ora, di fatto, quasi superata all’atto pratico. Ma in queste ore di confusuone, a sgombrare i dubbi ci pensa la consigliera regionale comasca Daniela Maroni (nella foto con il Governatore Maroni), lei che la carta sconto l’ha voluta e portata avanti da anni:”Resta tutto invariato da noi. Al momento, non ci sono indicazioni perche’ si debba toglierla. Anzi, dico che e’ quasi tutto pronto anche per l’attivazione dello sconto ci 8 centesimi al litro sul diesel. Ai comaschi dico:se abitate a meno di 10 chilometri dal confine, andate ad attivarla in Comune (di residenza ndr) o nella sede Asl piu’ vicina. Le procedure sono gia’ partite, da febbraio sconto anche per il gasolio. Poi stiamo a vedere cosa faranno gli Svizzeri…”.