CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Tenta di fuggire alla volante, ma viene arrestato: 20enne nei guai

Più informazioni su

Un 20enne (E.K. le iniziali) nelle ultime ore è stato arrestato per furto aggravato. Il giovane è stato sorpreso dagli agenti a seguito di una segnalazione di furto in via Carso a Como.  La volante nel corso delle indagini ha notato tre giovani che, camminando sul ciglio della strada in senso contrario all’auto di servizio, alla vista della pattuglia si sono dati alla fuga in direzioni differenti.

I due agenti, scesi dal veicolo, hanno bloccato uno dei ragazzi. Durante la perquisizione il giovane è stato trovato in possesso di due telefonini, un lettore multimediale, un orologio, delle monete in valuta euro e franchi.

Mentre un’altra pattuglia è partita alla ricerca dei due fuggitivi, gli agenti che hanno fermato il giovane si sono diretti dal cittadino che ha segnalato il furto, ma al loro arrivo hanno scoperto che la persona in questione era stata derubata di 450 euro e non della refurtiva trovata al giovane.

Gli agenti, quindi, durante i controlli di rito, hanno scoperto, all’interno del  lettore multimediale, alcune foto (tra cui quelle di una patente di guida) non riconducibili al fermato ma ad altra persona che risulta anche intestataria dell’account di registrazione del terminale.

Effettuato un controllo nelle vie limitrofe, gli operatori, hanno notato un veicolo aperto di proprietà della stessa persona i cui dati sono presenti nel lettore in possesso del Sig. E.K.

Restituito l’oggetto al legittimo proprietario, il 20enne è stato tratto in arresto per furto aggravato in concorso. Questa mattina il processo per direttissima con la convalida dell’arresto. Concessi i termini a difesa il ragazzo è stato condotto in carcere in custodia cautelare.

Più informazioni su