CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Campionati italiani di canottaggio: oro per Varesano

Canotaggio – Nuova vittoria e quinto titolo italiano consecutivo per Luca Varesano. L’atleta ventunenne dell’istituto Villa Santa Maria di Tavernerio (Como), tesserato dalla Canottieri Lario, si è infatti confermato campione sulla distanza dei mille metri ai Campionati italiani di canottaggio indoor che si sono svolti ieri (domenica 11) a Muggia (Trieste). 
Varesano, dominatore indiscusso nella categoria Adaptive Lta id (atleti con disabilità intellettive, ma in grado di utilizzare gambe, braccia e tronco) ha fermato il cronometro a 3’27”40, lasciando il secondo, Francesco Maria Borsani della Canottieri Gavirate a oltre 10 secondi di distanza (3’38”50). Per il terzo classificato, Matteo Bongiovanni della Canottieri Armida, che ha chiuso la gara in 3’41”50, il distacco è invece stato addirittura superiore ai 14 secondi, a conferma della straordinaria prestazione del ventunenne atleta di Villa Santa Maria.
Per Varesano, che aveva già conquistato l’oro nelle quattro edizioni precedenti dei campionati italiani indoor, si allunga così la striscia di vittorie alla quale lo scorso anno si è aggiunta anche quella nel “quattro con” misto ai Campionati italiani disputati nelle acque del lago di Candia, in provincia di Torino. Successi accanto ai quali, nel 2014 sono arrivate anche la convocazione in nazionale e la medaglia di bronzo al Campionato del mondo Inas-Fid di canottaggio indoor per atleti con disabilità intellettive e relazionali, disputato a maggio a Gavirate (Varese).
Grandi soddisfazioni per il team guidato da Fausto Panizza, terapista e allenatore della squadra di canottaggio di Villa Santa Maria e responsabile del Settore mentali per il para-rowing all’interno della Federazione italiana canottaggio, alle quali ieri si è aggiunta anche quella per il quinto posto di Ylenia Di Dia. Per la diciottenne di Villa Santa Maria, tesserata dalla Canottieri Lario, un buon risultato dal quale ripartire per seguire la linea tracciata da Varesano.