CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ruba merce con il passeggino, ma poi e’ scoperta: arrestata ad Albese

Arrestata ad Albese – Ha cercato di rubare abbigliamento del negozio Ceres di Albese. E per farlo ha utilizzato una borsa schermata messa sul passeggino nel quale aveva la figlia di pochi anni, il tutto nascosto da alcune coperte. Ma non e’ passata inosservata ai titolari del negozio che l’hanno seguita fino a costringerla a mettere parte dell’abbigliamento sottratto in un camerino anche se poi ha finto, con indifferenza, di presentarsi alla cassa a pagare solo alcuni capi. Alla fine e’ stata bloccata anche da un agente di polizia libero da servizio che si trovava da Ceres. A finire nei guai, con la figlioletta affidata al padre, una 30enne dell’Ecuador, gia’ nota alle forze dell’ordine. La donna, regolare in Italia e residente a Milano, e’ stata processata oggi e condannata in Tribunale a Como a quattro mesi. Ma il giudice ha deciso di rimetterla in liberta’, pena sospesa.