CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Profughi diretti in Svizzera, a Valsolda arrestati passatori egiziani

Passatori egiziani – Proseguono i transiti nel comasco di profughi diretti nel Nord Europa. Le autorità elvetiche hanno consegnato alla Polizia di Stato, Settore Polizia di Frontiera di Ponte Chiasso, una famiglia siriana composta da 5 elementi di cui i coniugi entrambi 57enni e i figli di 18, 19 e 29 anni. Il fermo è avvenuto a Gandria (Svizzera) poco dopo il valico di Oria Valsolda allorché le Guardie di Confine fermavano due autovetture, arrestando ambedue i conducenti che fungevano da passatori, entrambi cittadini egiziani domiciliati in Italia. La famiglia siriana, che non intendeva presentare richiesta di asilo in Svizzera, veniva quindi consegnata alla Polizia italiana. Gli agenti della Polizia di Stato appuravano che gli stranieri, dopo essere giunti in Sicilia, raggiungevano Milano ove individuavano i passatori. Anche stavolta la meta finale del lungo viaggio sarebbe dovuta essere l’Europa del nord e precisamente la Svezia, ove risiedono i loro familiari.