CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Vescovo Coletti al Te Deum:”Serve maggiore dialogo” (LE SUE PAROLE)

Il vescovo Coletti al Te Deum – “Serve maggiore dialogo”. Ecco l’invito del Vescovo Coletti alla città in occasione della celebrazione del Te Duem tenutasi alle 17 in Cattedrale alla presenza delle autorità politiche e militari cittadine. Di fronte ad una chiesa gremita di fedeli le parole del presule lariano sono risuonate forti come richiamo ai presenti:”Il tempo passa e non ritorna: non ci sarà data un’altra sessione ‘esami! Come abbiamo vissuto gli ultimi dodici mesi? Quale “stile” ha dominato durante il passato 2014?” questa la prima domanda che ha proposto monsignor Coletti prima di passare ad un’analisi profonda del momento attuale condizionato da uno scontro costante tra le varie parti della società:”Le critiche facili e la sistematica squalifica dell’avversario:prendere sul serio il proprio punto di vista diverso dal mio è segno di debolezza, ma soprattutto non “rende” e non crea consenso nel dibattito televisivo! Meglio la polemica e lo scontro frontale, Perché non ci si impegna piuttosto ad affrontare la fatica di un pensiero articolato, dialogico e discutibile? Perchè non si affronta la fatica di una proposta motivata, capace di riaprire cammini di fiducia e di speranza?”, parole queste che toccano profondamente anche l’attuale situazione cittadina dove, sul piano politico, sta prevalendo un costante scontro frontale tra le fazioni piuttosto che un dialogo costruttivo.

In chiusura il vescovo di Como non ha mancato di porre l’accento sul nuovo anno invitando ad un’altra riflessione:”Cosa ci sto a fare al mondo? Qualcuno ha detto: Io sono venuto al mondo perchè abbino la vita e l’abbiano in abbondanza! e pare che questo qualcuno si chiami Maestro!”.