CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Milo e Maya in nomination per il premio Fedora 2014

Più informazioni su

Il prossimo 6 gennaio 2015 alle 14.30 in una conferenza stampa straordinaria presso il Palais Garnier di Parigi verranno annunciati i vincitori del premio FEDORA 2014 alla sua prima edizione. Il premio prende il nome dal Circolo Filantropico Europeo per l’Opera e il Balletto, un’organizzazione non-profit nata nel gennaio 2014 e presieduta da Jérôme-François Zieseniss, con lo scopo di supportare l’innovazione ed i talenti emergenti nel campo della musica lirica e del balletto. Tra gli aspiranti vincitori, selezionati da un’importante giuria internazionale, l’Associazione Lirica e Concertistica Italiana AsLiCo, con il progetto di Opera Expo ‘Milo, Maya e il giro del mondo’, l’opera lirica contemporanea per il pubblico di bambini e ragazzi, preceduta da percorsi didattici per le scuole in un’edizione speciale dedicata ai temi della nutrizione con l’opera inedita, musicata da Matteo Franceschini su libretto di Lisa Capaccioli. La serata del 6 gennaio vedrà la premiazione dei progetti vincitori, organizzata presso l’Opéra di Parigi in occasione della prima del Romeo e Giulietta di Mats Ek con il Royal Swedish Ballet, alla quale seguirà la cena di gala, nel foyer e la cerimonia di premiazione. I premi annunciati lo scorso maggio 2014 durante la conferenza di Opera Europa al Teatro La Fenice di Venezia sono: il ‘Premio Fedora – Van Cleef & Arpels’ per il Balletto (€100.000) ed il ‘Premio Fedora – Rolf Liebermann’ per l’Opera (€150.000)

NEL VIDEO UN ASSAGGIO DELLO SPETTACOLO

[su_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=OSAOX3R55fI”]

Opera Europa, l’associazione europea dei teatri e dei Festival d’opera, rappresentante di oltre 150 compagnie e festival di 39 paesi, ha valutato le domande di partecipazione e selezionato una prima lista di progetti da inviare alle due giurie indipendenti che sceglieranno, entro il 6 gennaio, i vincitori.

teatro sociale milo e maya

Più informazioni su