CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

I carabinieri fermano gli spacciatori a Camerlata: tre in carcere (FOTO)

Spacciatori a Camerlata – I carabinieri della Compagnia di Como, la notte scorsa mentre erano impegnati in un servizio per prevenire il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato tre persone perche’ trovate in possesso di un discreto quantitativo di cocaina Gli stessi, in Como, via Pasquale Paoli, hanno notato tre persone, due uomini ed una donna, in atteggiamento sospetto. Hanno quindi osservato i due uomini salire su una macchina e la donna salire su un’altra ed allontanarsi in direzioni distinte. Hanno quindi deciso di seguirli, fermandoli rispettivamente a Fino Mornasco sulla Statale dei Giovi ed a Senna Comasco in via Ticino.

spacciatori a Camerlata

Sottoposti a perquisizione personale, il primo – un cittadino albanese di 28 anni, residente a San Fermo della Battaglia – incensurato, è stato trovato in possesso di 3.500 euro in contanti; il secondo, altro albanese di 21 anni, residente a Lomazzo e anch’egli incensurato, è risultato in possesso di 25 grammi di cocaina suddivisa in dosi. Presso l’abitazione del primo sono stati trovati ulteriori 3.500 euro in contanti ed appunti relativi alla contabilità dei traffici illeciti, oltre a materiale per il confezionamento; presso l’abitazione del secondo altri 5 grammi circa di cocaina, suddivisa in dosi. A casa della donna, altra albanese di 38 anni, regolare in Italia, sono stati trovati 120 grammi di cocaina pura (in sassi), 350 euro in contanti, materiale per il confezionamento degli stupefacenti, un bilancino di precisione, circa 3 kg di sostanza da taglio (del valore di oltre 1000 euro) utilizzata per triplicare il peso della cocaina, al dettaglio, ed una pressa artigianale utilizzata per la produzione dei “panetti” di cocaina.

I tre sono finiti al Bassone per detenzione a fini di spaccio