CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Dotti attacca Lucini:”E’ come Renzi, politica degli annunci” (LE SUE PAROLE)

altDotti attacca Lucini – “O il sindaco Lucini ha la sfera di cristallo oppure ha deciso di seguire le orme del premier Renzi nella politica degli annunci. Delle due l’una. Infatti, del milione e 800 mila euro per completare il cantiere delle paratie annunciati lunedì in Consiglio comunale dal primo cittadino non c’è traccia né in alcuna delibera di Giunta regionale né nei capitoli di spesa riferiti all’assessorato regionale al Territorio. Lucini pensi piuttosto ai dieci mesi di ritardo con cui il Comune di Como ha consegnato la documentazione alla Regione. Documentazione per giunta largamente incompleta, tanto da dover richiedere un’integrazione all’istruttoria”. Così il consigliere regionale Francesco Dotti (Fratelli d’Italia, in foto) dopo un confronto avuto questa mattina con l’assessore regionale al Territorio Viviana Beccalossi e con i dirigenti dell’assessorato al Territorio sul “tema paratie”. “Non è con dichiarazioni spot che si restituisce il lungolago ai comaschi. In momenti come questi, con tutti i fondi già stanziati per le paratie, non pare opportuno aggiungere nuovi finanziamenti”, conclude Francesco Dotti.

E il sindaco Lucini, che lunedi’ in aula a Como ha dato questo annuncio, si limita a una breve replica:“Poco collaborativo il consigliere, ostacola la soluzione solo per questioni politiche”.