CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Si toglie la vita in carcere. A LUGLIO AVEVA UCCISO L’ANZIANA MADRE

si toglie la vita in carcereSi toglie la vita in carcere – Massimo Rosa, erbese di 60 anni, si è tolto la vita in carcere al Bassone dove era detenuto dallo scorso mese di luglio quando aveva ucciso l’anziana madre, sparandole un colpo di pistola nella sua stanza: si tratta di Luigia Castelnuovo,donna di quasi 90 anni, da tempo inferma e bloccata dal morbo dell’Alzhaimer.Il dramma a Erba, a pochi metri dal confine con Longone al Segrino Rosa aveva anche ferito il fratello che viveva con lui in casa: ai carabinieri aveva detto che lo voleva uccidere prima di sparare a se’ stesso.

A rendere noto la vicenda e il tragico gesto, il terzo in due mesi, e’ Donato Capece, presidente del Sappe (Sindacato autonomo di polizia penitenziaria): da lui anche la richiesta di intervento a favore del personale in servizio nel carcere comasco, da tempo sotto organico e impossibilitati a controllare adeguatamente i detenuti.