CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Lago in calo (3 centimetri nella notte), via Bixio ancora chiusa. Ma MENO CAOS

Lago in calo – Scende anche se lentamente. Tre centimetri in meno da ieri sera a questa mattina alle 9, il livello del lago di Como e’ sceso di poco secondo il consorzio dell’Adda. Resta agibile, sullungolago, solo una corsia per l’esondazione dei giorni scorsi. Lungolago chiuso, per motivi di sicurezza, dalle 22,30 di ieri sera alle 7 di stamane, ora e’ percorribile anche se a passo d’uomo con auto e moto. In zona sempre una pattuglia della polizia locale per controllare e regolare il traffico, un po’ rallentato ancora.

lago in calo

Disagi al traffico a Sant’Agostino, all’imbocco del lungolago. Ma molto meno rispetto a ieri mattina. Oggi, tempo permettendo, si vedra’ se le condizioni meteo consentiranno di riaprire una seconda corsia di marcia anche se l’acqua resta presente in tutto il lungolago. Non solo acqua, ma anche una quantita’ impressionante di detriti.

lago in calo

 

VIA BIXIO: e’ la seconda preoccupazione dopo la frana dell’altra notte. Ieri operai al lavoro per tutto il giorno per mettere in sicurezza la zona. Il Comune pensa di poter riaprire la strada, a senso unico alternato, in giornata anche se manca ancora la certezza. Intanto stamane, per la via Bixio chiusa, tanti hanno pensato a percorsi alternativi come la Valfresca: decisamente meno disagi rispetto a ieri per chi era diretto a Como anche se la coda era lunga (dalla Oec di Monte Olimpino) per coloro che hanno percorso via Bellinzona.

Lo smottamento in curva

Lo smottamento in curva

VIA PER CIVIGLIO: oggi nuova verifica dei tecnici e dei rocciatori per capire come metterla in sicurezza dopo la frana che ha costretto il Comune a chiudere la strada. Difficile, al momento, ipotizzare una data di riapertura.