CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Parcheggio interrato in viale Varese, il sindaco ci crede. Magatti no

Parcheggio interrato in viale Varese – Un parcheggio da 394 posti, 164 in superficie e 230 interrati da realizzare in viale Varese. La proposta, presentata al Comune dall’impresa Nessi e Majocchi, prevede 18/24 mesi di lavori, un investimento di 10 milioni di euro e la richiesta di concessione e gestione dell’area per 30 anni (al termine dei quali la proprietà passerebbe al Comune). Il cantiere sarebbe realizzato per fasi garantendo quindi una dotazione minima di parcheggi durante i lavori. “Si tratta di una proposta interessante – commenta il sindaco Mario Lucini – ancora tutta da verificare, esaminare, e da valutare sotto tutti gli aspetti ed implicazioni sia sotto il profilo urbanistico che viabilistico”.

L’assessore all’Urbanistica Lorenzo Spallino, principale sponsor dell’opera, è, invece, oggetto di una dura critica da parte di Bruno Magatti, assessore all’Ambiente. Un problema per la maggioranza che governa la città: “Non siamo noi a creare problemi – dice Magatti – ma chi fa le cose di nascosto”. Magatti ricorda che il progetto dell’autosilo in viale Varese era già stato presentato ai tempi della giunta di centro destra e, già allora, aveva espresso tutte le negatività di un’operazione che coinvolge una zona di pregio della città quando, a poche centinaia di metri, tra la tangenziale e viale varese, ci sono aree più idonee ad ospitare parcheggi.

QUI IMMAGINI SIMULATE DEL PARCHEGGIO SOTTERRANEO

autosilo viale varese 1 autosilo viale varese 2 autosilo viale varese 3