CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Libertas, una battaglia a Matera: un punto

libertas a2 muroLibertas – Torna a casa con un punticino la Libertas Cantù (a2 maschile di volley) dopo la battaglia di due ore e due minuti a Matera contro la squadra che ha probabilmente il migliore potenziale offensivo del campionato. Anche nel match del Palasassi fanno il 54% di palle a punto contro il 44% dei canturini. Primo parziale con Matera sempre avanti che chiude in poco più di 20 minuti, più equilibrata la sfida dal secondo a quarto set, con buoni scampoli di gioco, mentre nel tie-break Cantù viene bruciata dalla partenza degli avversari e non riesce a reagire. Da segnalare l’ottima prestazione del centrale Dario Monguzzi (9 punti, 75% in attacco e 2 muri), offuscata, se si può, soltanto da quella di Matteo Zamagni dall’altra parte della rete, capace di 18 punti con l’85% in attacco e 7 muri.

Rispetto alla prestazione incolore di domenica scorsa la Cassa Rurale ritrova i suoi uomini chiavi anche se il lavoro da fare per trovare il giusto ritmo partita è ancora molto e la squadra è apparsa in diverse occasioni sull’ottovolante con alti e bassi pericolosi, culminati in un tie-break impresentabile (15-6).

time out della rosa“Abbiamo vinto i due set in cui siamo riusciti a stare punto a punto – commenta coach Massimo Della Rosa al termine del match – Villena, Joventino e Cernic sono tre attaccanti di Superlega. Così noi siamo stati in partita fino a quando ha tenuto la ricezione, quando questa è calata abbiamo perso. Mi preoccupano un po’ i blackout, come nel primo e nel quinto set. Speriamo di fare qualche passo avanti domenica nella sfida interna. E’ un campionato molto equilibrato e ogni partita è una storia a se, non so in quanti riusciranno a fare punti a Matera.Noi uno lo abbiamo fatto, meritandolo appieno”. “Non ho ancora visto il gioco che può esprimere questa squadra – taglia colto il presidente Ambrogio Molteni – Speriamo di ritrovare la grinta e l’assieme dei playoff dello scorso anno già domenica prossima”.

IL TABELLINO DEL MATCH

Domar Matera 3

Cassa Rurale Cantù 2

(25-16, 23-25, 25-20, 20-25, )

DOMAR MATERA: Pinelli 1, Cernic 16, Joventino 15, Zamagni 18, Bortolozzo 9, Villena 28, Sesto 3, Suglia (L) N.E. LoBianco, Lapacciana DaSilva, Monteleone. All.: Mastrangelo Vincenzo, ass.: Andriani Antonello.

CASSA RURALE CANTU’: Gerosa 2, Tamburo 18, Monguzzi 9, Robbiati 6, Mercorio 19, Ippolito 14, Butti (L), Carminati, Groppi. N.E.: Bargi, Gatti, Santangelo e Rudi (L2). All. Della Rosa, Ass. Redaelli

Arbitri Massimo Pibuelli – Christian Palumbo