CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Due corpi carbonizzati in auto a Stabio. Probabile un omicidio-suicidio

Più informazioni su

Il macabro ritrovamento questa mattina in una zona defilata di Stabio: due corpi, un uomo e una donna, in un’auto con targhe svizzere carbonizzata. Gli inquirenti, dopo una giornata di indagini hanno tracciato una serie di ipotesi venute alla luce anche in seguito alla segnalazione di una grossa chiazza di sangue davanti al cimitero di Genestrerio. La ricostruzione fatta dagli investigatori coordinati dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo, propende per un omicidio-suicidio. L’uomo avrebbe ucciso la donna nel territorio di Genestrerio e poi avrebbe guidato fino a Stabio con il corpo in macchina, dove si è suicidato dando fuoco al proprio mezzo. In serata la radio Svizzera ha riferito che i corpi apparterrebbero a marito e moglie originari dello Sri Lanka residenti a Stabio da molti anni. Lui intorno ai 60anni, lei di dieci anni più giovane erano una coppia in crisi da tempo come hanno riferito i conoscenti della comunità srilankese. La donna lavorava in un’azienda della zona che produce cerniere, situata poco lontano dal cimitero di Genestrerio, dove è stata accoltellata.

Più informazioni su