CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Libertas: al Parini passa Ortona al tie-break

Libertas – Parini quasi esaurito, come se il pubblico si fosse fermato li dall’ultima partita dei play off dello scorso anno. Poi e’ stata una grande battaglia. Ma la seconda giornata di campionato di a2 di volley maschile regala solo un punto alla Libertas Cassa Rurale. Ci sono volute più di 2 ore di gioco per chiudere il primo match casalingo per i canturini. La Sieco Ortona alla fine vince 3 a 2 contro i ragazzi di Massimo Della Rosa. Dopo il primo parziale vinto nel finale da Cantù, nel secondo Ortona non ha mai mollato e ha avuto ragione dei padroni di casa solamente ai vantaggi. Il terzo set è stato giocato ancora nel segno dell’equilibrio con la vittoria dei padroni di casa che però sono crollati nel quarto lasciando spazio al gioco di Ortna che poi è andata a vincere il quinto set solamente nel finale, segno del perfetto equilibrio che ha regnato in questa gara. Merito di un super Michalovic, che fa 37 punti, ma pure della difesa dell’Impavida che pesca un Maiorana in grande spolvero.

muro ortona a pariniIn avvio regna subito il perfetto equilibrio tra le 2 formazioni, con Ortona che stacca il primo break di 3 punti grazie a un doppio errore di Mercorio (3-6), ma è lo stesso Mercorio ad accorciare (6-7). Ortona tiene il vantaggio di 1 punto con Cantù che soffre un po’ ricezione, ma non molla, stringe i denti e con Mercorio pareggia a 10. Il muro di Ippolito su De Paola porta Cantù avanti 11-10, ma è Ortona prima al break 11-12. Si prosegue sui binari dell’equilibrio, con Gerosa e Mercorio che suonano la carica portando Cantù avanti 16-14. Ortona a muro si fa sentire e pareggia a 16, Robbiati ferma Michalovic a muro per il 19-17, Ortona non trema, ma Cantù tiene il vantaggio, con Robbiati che mura ancora Michalovic per il 22-19. Lanci insiste su Michalovic e arriva il terzo muro di Robbiati (23-19). Maiorana rompe gli equilibri (23-20), ma Ippolito firma il primo setpoint 24-20, Cantù non sbaglia e Monguzzi in veloce chiude il set 25-20.

Secondo set e ancora equilibrio in campo fino al 4 pari quando Monguzzi mura De Paola per il primo vantaggio canturino 6-4. Ortona pareggia a 6 su una dubbia ricezione arbitrale, Cantù non si perde d’animo e guadagna ancora 2 punti di vantaggio con Mercorio (8-6). Cantù forza al servizio e si porta 12-7, ma Ortona non trema e pareggia a 18. Gerosa cerca Tamburo (20-19), Lanci gli fa eco con Michalovic (20-20) per un finale di set in perfetto equilibrio. Monguzzi mura Michalovic per il primo setpoint 24-23, Michalovic non sbaglia (24-24) e via in un perfetto equilibrio di pallavolo e tensione, ma Ortona nel finale è più concreta e l’ace di Simone e l’attacco fuori di Tamburo lanciano gli ospiti alla vittoria 30-32.

Terzo set e ancora equilibrio con le 2 squadre che sembrano non aver risentito nemmeno un po’ del ritmo finale del precedente. Ippolito firma il primo break 7-5, ma De Paola pareggia a 7 e ancora Monguzzi e Robbiati per il nuovo vantaggio 9-7. Ortona non trema, ma è troppo nervosa e comunque pareggia a 12 sfruttando un errore in attacco di Cantù. Il muro di Simone porta Ortona avanti 12-13 e si riprende ancora a giocare in equilibrio fino al 19 pari, poi Tamburo e Robbiati a muro portano Cantù al 21-19. L’ace di Gerosa su Maiorana lancia Cantù 23-20, Ippolito centra il setpoint 24-21, Mercorio sbaglia il servizio, Ortona ancora una volta non trema e si porta a -1 (24-23) con Michalovic. Della Rosa chiama time out e alla ripresa Ippolito non sbaglia chiudendo il set 25-23.

attacco libertas pariniIl quarto set si pare con Ortona che detta legge e si porta avanti 1-4, Cantù cerca di recuperare (3-4), ma Ortono stacca ancora 3 punti importanti (3-7), costringendo Della Rosa a chiamare time out. Ortona ora però gioca meglio e sbaglia meno, riuscendo a gestire al meglio anche difesa e contrattacco (6-11) e MIchalovic non sbaglia quasi nulla firmando il 6-12. Ancora l’ace di Michalovic per il 6-13 con Cantù che pare smarrita con Simone che mura Tamburo per il 6-14. Della Rosa cambia Mercorio con Carminati, ma la situazione non cambia con Ortona che dilaga (6-16). Della Rosa gioca il doppio cambio sostituendo Gerosa e Tamburo con Groppi e Santangelo, ma Ortona continua la sua marcia in questo set portandosi 20-10, andando poi a chiudere 13-25.

Il muro di Tamburo su De Paola apre il quinto set, con Michalovic che gioca subito bene il cambio palla e Ortona che si prende un cartellino rosso per proteste con Cantù che si porta 3-2. Si riprende a giocare frav le proteste degli ospiti con Ortona che mura Tamburo per il vantaggio 3-4, Cantù non molla e si cambia campo sull’8-7 per Cantù. Tamburo mura De Paola (9-7), Ippolito firma il 10-8, ma Tamburo sbaglia il servizio, Ortona si rialza e con un super Maiorana pareggia a 10. Guidone mura Ippolito per il 10-11, ma lo stesso Ippolito si riscatta subito firmando il pareggio a 11. Michalovic firma il 12-13 e lo stesso Michalovic non sbaglia per il setpoint 12-14, Mercorio su ricostruzione gioca una bella palla sulle mani del muro, ma l’arbitro non vede il tocco e Ortona va a vincere il set 12-25.

coach della rosa cassa rurale_250Massimo della Rosa commenta così a fine gara: “In queste partite giocate punto a punto su ogni palla alla fine vince chi sbaglia meno. Spiace per il quarto set dove loro hanno battuto bene e ricostruito meglio, ma alla fine loro hanno giocato meglio in difesa e contrattacco”

 

 

 

TABELLINO MATCH

Cassa Rurale Cantù 2 – Sieco Service Ortona 3

Parziali set: 25-20, 30-32, 25-23, 13-25, 12-15

Libertas Cantù: Gerosa 3, Tamburo 25, Monguzzi 8, Robbiati 5, Mercorio 19, Ippolito 21, Butti (L), Carminati 1, Santangelo 3, Groppi, Bargi, N.E.: Rudi, Gatti. All. Della Rosa e Redaelli

Sieco Ortona: Lanci 1, Michalovic 37, De Paola 15, Maiorana 12, Simone 11, Guidone 10, Cortina (L), Orsini 1, N.E.: Matricardi, Toscani, Di Fulvio, Di Meo. All. Lanci e Flacco Monaco

Arbitri: Elisa Fretta di Collegno (Torino) e Rachela Pristerà di Robassomero (Torino)