CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Volley, trasferte insidose per Cantu’ (b2) ed Albese

Volley – Doppia trasferta per le due formazioni di volley del territorio, la Cassa Rurale (maschile di B2) di Cantu’ e la TecnoTeam Albese (b1 femminile). I ragazzi di Bernasconi oggi a Offanengo per il primo successo, le ragazze a Collegno contro il Cus Torino neo-promosso. Una doppia trasferta impegnativa.

LE PRESENTAZIONI

CASSA RURALE CANTU’

colpaccio libertas

 

Oggi secondo impegno per la squadra di B2 della Cassa Rurale che scenderà in campo a Offanengo e cercherà di ottenere il primo successo stagionale dopo la sconfitta al tie break nella prima di campionato contro Busseto. “Anche Offanengo ha perso la prima partita e quindi avrà voglia di riscatto”, spiega Francesco Bernasconi. “Conosciamo solamente il palleggiatore Beggiolin e la banda Bonfanti che abbiamo affrontato diverse volte tra serie C e serie B2” continua il tecnico canturino che parla della sua squadra: “Contro Busseto abbiamo iniziato molto bene ma poi abbiamo avuto un calo psicologico. Dobbiamo imparare a essere più squadra nei momenti chiave del match. Il nostro approccio alla partita è sempre buono ma poi abbiamo dei cali e dobbiamo migliorare sotto questo aspetto. Sono però contento della voglia di lavorare che hanno dimostrato i ragazzi sin dall’inizio di questa settimana”.

 

TECNOTEAM ALBESE

nuova tecnoteam

Una trasferta per capire quanto vale la formazione di Cairoli, attesa stasera a Collegno contro il Cus Torino (ore 21), formazione neopromossa in categoria. E per Franco e compagne l’occasione di tentare il bis dopo il bel successo di settimana scorsa in casa.Anche se il coach albesino sa bene che la formazione piemontese e’ insidiosa anche se sconfitta al debutto a Lodi:”Vorranno vincere – spiega – davanti al loro pubblico.Noi andiamo li’ con la serenita’ di chi vuole vincere e non ha nulla da perdere. Siamo pronti, ragazze senza problemi fisici. Dobbiamo fare un passo in piu’ rispetto a sabato e questa trasferta ci serve proprio per capire a che punto siamo”. Cus Torino giovane e con l’entusiasmo di chi e’ appena salito in B1: squadra allenata da coach Bertini.