CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Como, estorsione ai connazionali: arrestato 30enne ucraino

Como, estorsione – In carcere per estorsione ai danni di due connazionali. E’ una vicenda che nasce e si sviluppa a Como quella che nelle ultime ore ha portato la polizia, squadra mobile di Como, all’arresto, in flagranza di reato, di un 33enne cittadino ucraino domiciliato in citta’. A dare il via alle indagini due connazionali che, due mesi fa, presentano una denuncia alla Polizia di Como verso il connazionale: quest’ultimo,a loro giudizio, li avrebbe minacciati rivolgendo loropesanti richieste di soldi in cambio dell’affitto di un area del parcheggio di via Castelnuovo per poter allestire una bancarella per la vendita del sabato.

Le richieste, nelle settimane a seguire, si sarebbero fatte più pressanti ed ostili tanto da indurre le potenziali vittime ad accettare le pretese e concordando tempi e modalità per la dazione dell’indebita pigione, non prima di aver dato riscontri degli sviluppi agli uffici della Questura. Annotati i numeri di serie della banconote e fotocopiate le stesse, per un totale di 100 euro, che le vittime avrebbero poi consegnato, ieri gli agenti della Squadra Mobile sono stati quindi discreti spettatori della consegna avvenuta in via Castelnuovo, procedendo poi all’arresto dell’estorsore che si stava allontanando con le banconote già riposte nel proprio portafogli.