CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Maroni a Cernobbio, bordate a Renzi:”Vuole cancellare le Regioni”

Maroni a Cernobbio – “Sì, io penso che la strategia di Renzi sia quella di cancellare quella che De Rita chiama la società di margine, i corpi intermedi, le Regioni danno fastidio, le Regioni che spendono bene e Renzi vuole ricentralizzare tutto per governare tutto da Roma”. L’ha detto il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni a margine del Forum Coldiretti a Cernobbio. “È un’operazione di neocentralismo – ha aggiunto – che io voglio contrastare dicendo raccolgo la sfida, tagliamo i costi, ma applichiamo i costi standard. Le Regioni virtuose e chi governa bene viene premiato e quelle spendaccione che spendono male vengono penalizzate. Allora ha senso, sennò è fare un massacro”.

“Come si può – ha spiegato ancora il presidente Maroni – passare sopra le Regioni? Basta riportare le R egioni come erano negli anni Settanta, quando c’era di fatto un commissario di governo che governava e il Consiglio regionale era una formalità, approvava le leggi, ma solo il Prefetto, il commissario governativo le promulgava e faceva quello che fanno oggi le Regioni”. “La Lombardia ha 3.000 dipendenti con 10 milioni di abitanti, la Sicilia, con metà degli abitanti, ha 30.000 dipendenti pubblici. Ha senso? Cominciamo a intervenire lì, allora sì io ci sto. Altrimenti io non faccio il killer delle Regioni, dell’istituto Regione, ed è quello che alla fine Renzi vuole. Io sono convinto di questo”.