CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

StreetScape3: Un lucchetto sull’opera che vuol dire “libertà”

Più informazioni su

Da qualche giorno una bicicletta color magenta è attaccata ad un palo di Piazza Volta a Como e ricoperta da catene bianche e nere, con un fumetto che dice “Non rubare la mia libertà”. Si tratta dell’installazione che l’artista Opiemme ha realizzato per StreetScape3, la mostra di Urban Art diffusa progettata nell’ambito di comON 2014 e curata di Chiara Canali e Ivan Quaroni.
Il fumetto sembra uscire dalla bici, ma altresì dai numerosi passanti, che, accogliendo il lavoro di buon grado, si fermano e sorridendo si fanno immortalare vicini all’opera.
Como ha dunque il suo monumento dedicato alla libertà che le biciclette regalano: libertà di movimento, senza dipendere da nessun carburante.
Opiemme e Streetscape chiedono però ora anche una partecipazione attiva del pubblico che può, contattando gli organizzatori (www.comon-co.it e www.opiemme.com), aggiungere all’installazione dei lucchetti in segno di supporto al messaggio dell’opera, ricevendo in cambio una targhetta da bicicletta che riporta un warning ispirato a quelli delle sigarette con la scritta Traffic Kills (Il traffico uccide).
L’opera sarà visibile fino al 9 novembre.
comon bicicletta
Opiemme, artista torinese, è conosciuto per una pittura poetica che richiama ed evolve pratiche della Poesia Visiva, e per aver dipinto in giro per il mondo murales di grandi dimensioni che, dialogando con i territori, portano poesia in strada a farsi leggere e scoprire dai passanti. Nel luglio 2014, ad esempio, Opiemme ha realizzato a Gdansk (Polonia) un murales di 10 piani, dedicato alla poesia di Wislawa Szymborska (premio nobel per la letteratura nel 1996) recensito da Skyarte, mentre nel 2013 ha attraversato l’Italia con il progetto “Un viaggio di pittura e poesia”, raccontato dall’Huffington Post statunitense.

Più informazioni su