CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

A Guanzate si scava sempre nel giardino: altri resti umani ?

A Guanzate si scava sempre nel giardino – Si scava anche oggi nella casa semi-abbandonata di via Patrioti a Guanzate dove settimana scorsa e’ stato scoperto il corpo di Ernesto Albanese, 33 anni, di Fino MOrnasco. Ucciso e sepolto sotto alcuni metri di terra per ragioni ancora oscure, ma forse legate al traffico di droga. Circostanza che aveva gia’ portato due volte in carcere Albanese.

A Guanzate si scava ancoraCome ieri, anche oggi pompieri (con escavatore) ed un archeologo a coordinare gli scavi nel giardino della abitazione. Presenti anche agenti della squadra Mobile della Questura su delega del Pm Astori (nella foto a lato), titolare dell’inchiesta. Al momento,da quanto si e’ appreso, non sono state fatte altre scoperte, ma le verifiche di queste ore sembra possano essere legate anche a persone – due fratelli – misteriosamente scomparse negli anni scorsi in zona. Sono i fratelli Salvatore e Antonio Deiana, scomparsi il primo nel marzo del 2009, il secondo nel luglio del 2012. Di loro non si hanno piu’ notizie. Il tremendo sospetto degli inquirenti – anche se nessuno conferma nulla – e’ che anche loro possano aver fatto la stessa fine di Albanese. Uccisi e poi sepolti sotto terra.