CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il giallo di Guanzate: vittima ancora da identificare

Il giallo di GuanzateIl giallo di Guanzate – Dovrebbe trattarsi di un personaggio- italiano – legato alla criminalita’ organizzata. Ucciso forse per uno sgarro e poi sepolto sotto terra nel giardino dell’abitazione di via Patrioti di Guanzate dove anche  oggi sono proseguiti accertamenti e verifiche per stabilire le modalita’ di quello che appare come un delitto. Le poche certezze del giallo di Guanzate sono queste e trapelano con il contagocce.

La vittima, trovata ieri in avanzato stato di decomposizione, non e’ ancora stata identificata,ma come detto la pista piu’ probabile porta a questo ambiente. I rilievi vanno avanti con meticolosita’ vista la complessita’della scena e anche per non compromettere quello che e’stato rinvenuto fino ad ora. La vittima sarebbe un 30enne della provincia e sarebbe stata uccisa e poi sepolta nel giardino. La sua scomparsa risalirebbe a qualche mese fa.

TRE ARRESTI CHE PORTANO A GUANZATE

Contestualmente al ritrovamento del cadavere, il Pm Masismo Astori della Procura di Como, ha chiesto ed ottenuto tre ordinanze di custodia cautelatre in carcere per altrettante persone che sarebbero collegate al ritrovamento e che, al momento, sono accusate “solo” di  rapina e di sequestro di persona. Sono i due fratelli Filippo e Andrea Internicola, rispettivamente 42 e 46 anni, di Lurago Marinone, e Rodolfo Locatelli, 39 anni, di Guanzate.