Variante Tremezzina, ora il “pressing” dei deputati sull’Anas

Variante Tremezzina – I deputati comaschi del Pd Chiara Braga e Mauro Guerra (nella foto sotto al tavolo assieme), dopo la pubblicazione del decreto  “Sblocca Italia” che contiene il finanziamento per 210 milioni di euro della variante della Tremezzina, hanno incontrato in queste ultime ore, il Presidente di ANAS Pietro Ciucci, per sottolineare ancora una volta l’importanza e il carattere strategico dell’opera e la necessità che si proceda con il massimo impegno e celerità da parte di tutti i soggetti interessati per giungere a dare il via al cantiere nei tempi previsti dal decreto.

variante tremezzina

“Abbiamo apprezzato – dichiarano i due deputati comaschi – l’attenzione e la massima disponibilità di ANAS per la realizzazione della variante della Tremezzina, dimostrate anche dalla costante collaborazione in corso con gli uffici della Provincia di Como impegnati a concludere la progettazionedefinitiva dell’opera come autorevolmente confermato dal presidente Ciucci. In particolare, il presidente ha confermato l’impegno di ANAS a ridurredrasticamente i tempi delle attività di sua competenza, a partire dalla validazione del progetto definitivo. Attività resa oggi più agevole proprio dall’accompagnamento nella redazione del progetto già messo in atto in questi mesi.” “Orasi tratta – continua Chiara Braga – di confermare la consegna ad ANAS, entro la fine di settembre, del progetto definitivo e di verificare con il Ministero e Regione Lombardia le modalità di completamento del quadro finanziario dell’opera”.