Challenger Como, il doppio e’ di Andreozzi-Facundo

Challenger Como – Guido Andreozzi e Facundo Arguello hanno vinto ieri pomeriggio, sui campi in terr rossa del Tennis Como,la finale del doppio del Challenger lariano dominando Steven Diez ed Enrique Lopez-Perez. Gara abbastanza a senso unico con la vittoria di Andreozzi e Facundo per 6-2 6-2 in 56 minuti di gioco.

A seguire la prima semifinale di singolare, tra l’irlandese (ma nato in Germania) Louk Sorensen ed il serbo Ilja Bozoljac. Dopo il primo set vinto da Bozoljac per 6 giochi a 4 è stato Sorensen a prendere in mano il pallino del gioco chiudendo i restanti due parziali col punteggio di 6-2 6-4, e agguantando la finale dopo 2 ore e 4 minuti di battaglia, ricevendo anche i complimenti dell’avversario. Bozoljac paga molto l’incertezza al servizio, poichè a fronte dei 12 ace messi a segno, il suo tabellino segna addirittura 15 doppi falli.

Successivamente è stato il turno della sfida tra due qualificati d’eccezione: Viktor Troicki e Jurgen Zopp. Il serbo, ex numero 12 del ranking mondiale, ha dominato l’intero incontro, con l’estone che dopo aver vinto i primi due giochi dell’incontro si è spento sulla distanza. Troicki ha avuto la meglio per 6-3 6-4 in 71 minuti. E cosi’ oggi la finale su terra rossa (35.000 euro di montepremi) vedra’ di fronte Troicki e Sorensen. Divertimento assicurato al Tennis Como.

(Nella fito i vincitori del doppio assieme al presidente del Tennis Como Pini che li ha premiati)