Quantcast

Como, svanisce il sogno della B

Como, svanisce il sogno della B – Il Collegio di garanzia del Coni, in funzione di Alta Corte, presieduto dall’ex ministro Franco Frattini, ha rigettato poco fa il ricorso del Novara e dichiarato inammissibile quello del Matera, confermando quindi la legittimità delle scelte fatte dalla Federcalcio per il reintegro della ventiduesima squadra del campionato di Serie B. Respinta anche la richiesta di sospensione dei campionati che, dunque, scatteranno regolarmente il prossimo fine settimana.

Como, svanisce il sogno della B

 

RICORSINell’ordinanza in cui si bocciava l’ipotesi di una B a 21 squadre, l’11 agosto scorso, il Collegio di garanzia aveva invitato la Figc a fissare i criteri per riportare il campionato a 22. E la Federazione presieduta da Carlo Tavecchio ha ritenuto che ci fossero le condizioni per applicare gli stessi criteri utilizzati dal 2007-08 per i ripescaggi dovuti a mancate iscrizioni.

CHI IN B? — Novara e Matera restano dunque in Lega Pro (anche se è facile prevedere che il club piemontese proseguirà la propria battaglia al di fuori dell’ordinamento sportivo), mentre domani la Federcalcio comunicherà il nome della squadra ripescata in B secondo i criteri stabiliti dal comunicato 171/A (risultati dell’ultimo campionato al 50%, tradizione sportiva al 25%, spettatori delle ultime stagioni al 25%). E’ una battaglia tra Pisa e Vicenza da quanto si e’ appreso. Niente da fare per il Como che pure ha presentato regolare domanda per entrare – sia pure con il ripescaggio – in serie cadetta. “Vorra’ dire che ci proveremo sul campo” e’ il primo commento del presidente azzurro Porro (nella foto sotto in centro)Como, svanisce il sogno della B

E cosi’ e’ confermato che domenica il Como, in Lega Pro, debuttera’ al Sinigaglia contro il Sudtirol. La squadra di Colella domattina si allenera’ alle 10 allo stadio.