Binago saluta il frontaliere morto con la moto a Ronago

Binago saluta il frontaliere morto – Binago si ferma questo pomeriggio alle 15 per l’ultimo saluto a Michele Larghi, il frontaliere di 47 anni morto venerdì scorso in un incidente stradale avvenuto in via Mulini a Ronago, sulla strada verso casa dopo il lavoro. La cerimonia oggi nella chiesa parrocchiale di Binago: nel paese si era trasferito con la compagna Elisabetta ed il figlio da oltre 10 anni. Prima la coppia aveva abitato a Vedano Olona, nel varesotto.

binago saluta il frontaliere morto

Larghi lascia un grande vuoto non solo nella famiglia, ma anche tra i colleghi di lavoro di Novazzano: preciso, puntuale, lavorava come operaio in una ditta oltreconfine. Il suo tragitto da casa al lavoro e ritorno quasi sempre con la potente moto con la quale venerdì ha trovato la morte. L’o sfortunato 47enne ha perso il controllo del mezzo nell’affrontare una curva e poi si è schiantato contro un camion fermo ai lati della strada. Non ha avuto scampo. Decesso per le gravissime ferite riportate. Lui e la compagna avevano programmato di andare in vacanza proprio in questi giorni.