CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Figc, Tavecchio eletto alla presidenza

Figc, Tavecchio – E’ fatta. Ore 17,21 di lunedì 11 agosto 2014. Da ex sindaco di Pontelambro alla guida del più importante organo sportivo (dopo il Coni) nazionale, la Figc (Federazione italiana gioco calcio). E’ la giornata di Carlo Tavecchio, comasco Doc (nato a Pontelambro il 13 luglio del 1943) e presidente dal 99 della Lega Dilettanti. La sua elezione alla guida dell’organismo retto fino a poche settimane da Giancarlo Abete è arrivata alla terza votazione, pochi attimi fa. Per lui il 63,63% dei voti dei delegati. Era già in vantaggio nelle prime due votazioni anche se non aveva raggiunto il quorum necessario. Ha staccato nettamente il suo avversario, l’ex centrocampista del Milan Demetrio Albertini, arrivato poco oltre il 30%.

Tavecchio, apparso soddisfatto anche se provato dalla lunga battaglia per arrivare a questo punto, ha salutato subito i giornalisti che lo aspettavano ad una conferenza stampa. “Ci vediamo il 18 agosto, oggi va bene così, Vi assicuro che non ho parlato con nessuno possibile Ct della Nazionale. Ma ci vediamo il 18…”. E via a suggellare una giornata davvero intensa. L’ex sindaco di Pontelambro ed ex presidente per 16 anni della Pontelambrese da oggi è sulla poltrona più ambita – ma anche scomoda – del calcio italiano.