CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Molteni contro sindaco e Prefetto:”Comaschi discriminati…”

lucini pranzo poveriMolteni contro sindaco e Prefetto – “L’accoglienza ai clandestini sottrae spazi e soldi ai bisognosi comaschi. È una vergogna e per questo motivo scendiamo in strada”. Il deputato leghista Nicola Molteni, appreso che l’ultima ondata di immigrati sarà ospitata nel centro di Prestino, lancia la protesta e ieri lui ed alcuni esponenti della Lega Nord di Como sono rimasti a lungo davanti alla struttura di via Sacco e Vanzetti a Prestino destinata ad accogliere i profughi in arrivo in queste ore. “Per l’accoglienza dei clandestini nel centro di Prestino i contribuenti spenderanno 240mila euro. Nel complesso la convenzione prevede lo stanziamento di quasi un milione di euro per garantire vitto, alloggio, tessere telefoniche e sigarette ai clandestini. È indegno e inaccettabile. Questi soldi e questi locali sono sottratti ai tanti comaschi in difficoltà. Alfano sta affamando i nostri cittadini per garantire ogni agio ai clandestini, un ministro che non fa gli interessi della sua gente deve dimettersi subito. Sindaco e prefetto di Como si stanno prestando a un gioco sporco, dovrebbero essere i primi a ribellarsi”.

nicola molteni“Ci chiediamo  – continua ancora Molteni – anche se le istituzioni territoriali abbiano verificato i rischi sanitari, alla luce dei gravi allarmi internazionali sull’emergenza ebola, e anche delle notizie sulla diffusione della tubercolosi”. “Non possiamo tollerare a oltranza questa situazione, che è già degenerata. Con la nostra protesta vogliamo dire basta allo spreco di soldi pubblici, basta all’operazione Mare nostrum, che aiuta gli scafisti, e basta alle politiche discriminatorie nei confronti dei comaschi”.