CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Carta scontro anche per il diesel, oggi il primo passo

daniela maroni_230Carta sconto anche per il diesel – La battaglia di Daniela Maroni segna un’altra tappa importante, un traguardo che lei aveva già annunciato mesi fa a CiaoComo e che oggi ha avuto un passaggio formale. In consiglio regionale, infatti, è passato con larga maggioranza l’ordine del giorno presentato dalla consigliera regionale comasca come prima firmataria e che prevede l’estensione della carta sconto per il carburante anche al diesel. Primo passo, come detto, ma ancora nulla di definitivo. Per la Maroni, che ha voluto fortemente questo provvedimento, una grande soddisfazione ed uno stimolo a proseguire. “L’ho detto e lo confermo – spiega – la mia intenzione è di far entrare in vigore la cosa entro fine anno. Con il Governatore Maroni c’è sintonia piena per la carta scontro anche per il diesel”

alt“Abbiamo votato l’ordine del giorno che presuppone l’estensione dello sconto carburante anche ai veicoli a gasolio (per i residenti nella cosiddetta “fascia A”) in quanto problema reale e sentito sul territorio. Con questo, però, non vogliamo creare facili illusioni. L’iter per inserire il gasolio nella carta sconto è ancora lungo. Debbono essere effettuati una serie di passaggi burocratici, oltre a una modifica legislativa. C’è da parte del Consiglio e della Giunta un impegno forte in tal senso. L’ordine del giorno votato oggi in Consiglio regionale è dunque solo il primo passo per l’estensione del provvedimento al gasolio. Nel contempo, occorre tenere alta – video fermilungo la fascia di confine – l’attenzione su due importantissimi argomenti: frontalieri e ristorni. Proprio oggi il presidente della Confederazione Elvetica, Didier Burkhalter, ha peraltro auspicato una rapida soluzione delle questioni riguardanti “black list” e fiscalità dei frontalieri”. Così i consiglieri regionali Alessandro Fermi (Forza Italia) e Francesco Dotti (Fratelli d’Italia) dopo il voto favorevole (a larga maggioranza) dell’ordine del giorno, abbinato all’assestamento di bilancio 2014-2016, per l’estensione dello sconto carburante anche ai veicoli a gasolio.

alt“Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione da parte del Consiglio regionale dell’ordine del giorno che impegna la Giunta ad estendere il funzionamento della carta sconto carburante anche al gasolio nelle zone di confine con la Svizzera. Ora auspichiamo che venga attuata nel più breve tempo possibile”. Così Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd in Consiglio regionale commenta l’approvazione a larga maggioranza dell’ordine del giorno sullo sconto gasolio avvenuta oggi in Aula, durante la discussione sull’assestamento di bilancio 2014. “Prendiamo atto che gli unici a votare contro questo provvedimento che andrà a beneficiare tutti i cittadini residenti nei comuni ricompresi nell’attuale fascia di sconto sono stati i colleghi del movimento 5 stelle – conclude Gaffuri -. Evidentemente non ritengono necessario uno strumento che permetterebbe agli automobilisti di risparmiare soldi e ai benzinai di poter competere ad armi pari con i colleghi svizzeri”.