CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Caserme ai clandestini ? Allora un’opposizione eclatante…”

Sarebbero 14 le caserme individuate dal governo per l’accoglienza dei clandestini in Italia. E pare che in elenco ci sia anche quella di Como. “Se la notizia dovesse essere confermata sarebbe uno scandalo  – tuona minaccioso il deputato leghista Nicola Molteni, che lancia l’allarme -. Aspettiamo smentite dal governo, se non arriveranno, sarà battaglia. Le caserme sono presidi di sicurezza e legalità, non alberghi o ostelli per clandestini”, dice il parlamentare comasco della Lega.

“Nel caso in cui Alfano volesse dare attuazione a questo folle piano, non risparmieremo un’opposizione eclatante. Siamo stanchi di ingiustizie: il ministero non ha aperto le caserme nemmeno ai terremotati, non le apre alle nostre famiglie sfrattate, ai nostri poveri, alle vittime della crisi. E ai clandestini concede di tutto, anche hotel a 3-4 stelle, presidi di sicurezza, dotazioni di 40 euro al giorno”. “È una discriminazione gravissima, che rischia di generare forti tensioni sociali”. “Non possiamo più tollerare la svendita del paese agli immigrati. Un ministro che fa gli interessi dei clandestini e non della propria gente, se ne deve andare”

(Nella foto la protesta di oggi a Roma di Nicola Molteni ed altri leghisti contro il decreto per il risarcimento ai detenuti: tra di loro, alla destra di Molteni, anche il segretario nazionale Salvini)