CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Maroni indagato per i contratti:”Sono sereno, chiarisco”

Maroni indagato per i contratti, Milano – “Ho ricevuto stamattina un avviso di garanzia da parte del dottor Fusco della Procura della Repubblica di Busto Arsizio – dice Maroni in una nota che fa riferimento alle iniziative della Procura di Busto Arsizio -. La fattispecie ipotizzata sarebbe “induzione indebita a dare o promettere utilità”´, per due contratti di collaborazione, stipulati peraltro non dalla Regione ma dalle società Expo ed Eupolis”. Si tratta – continua il governatore – di due contratti a termine per persone che svolgono, con mansioni diverse, attività quotidiana di supporto della Regione Lombardia dalla sede di Roma. La loro attività è finalizzata alla ottimizzazione e alla efficienza della macchina organizzativa in vista dell’evento Expo. In particolare, una figura professionale ha un preciso scopo di raccordo tra la Regione Lombardia e la società Expo, mentre l’altra, di provata esperienza professi onale, ha un ruolo di consulenza delle diverse tematiche organizzative legate a Expo”. “Sono, ribadisco, sereno e fiducioso che le cose verranno al più presto chiarite”, conclude Maroni. – (agiellenews.it)

SI MOLTIPLICANO LE REAZIONI ALLA NOTIZIA, SOLIDARIETA’ DA GIUDO PODESTA’

“Ho appreso con incredulità la notizia dell’avviso di garanzia per induzione indebita a dare o promettere utilità notificato, questa mattina, al presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà -. Conosco Maroni e la sua serietà e, proprio per questo, sono dispiaciuto perché conosco bene la correttezza del suo operato. Sono assolutamente convinto che il presidente di Regione Lombardia saprà in breve tempo chiarire la propria estraneità ai fatti”.