CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sant’Anna, falsa infermiera arrestata dopo i furti ai pazienti

Sant’Anna, San Fermo della Battaglia – Cordiale, gentile, modi affabili. Era riuscita ad avvicinare i pazienti che si stavano recando a fare gli esami – come la Tac ad esempio o una risonanza magnetica – chiedendo loro di non portare con sè oggetti in oro e preziosi. Si presentava come infermiera ed era pure credibile da quanto si è appreso. Fino a quando la finta infermiera (a volte si fingeva anche medico) è stata smascherata e poi arrestata per furto aggravato. Si tratta di una donna di 46 anni, fermata dalle guardie ospedaliere mentre era al bar dell’ospedale Sant’Anna e poi arrestata per tentata truffa e ricettazione mentre i suoi due complici erano già al parcheggio dell’ospedale di San Fermo pronti a scappare con la refurtiva presa. L’ennesimo colpo delle ultime settimane..

“Ringrazio i miei uomini – commenta il maggiore Alberto Quadrio, comandante della Vigilanza del Sant’Anna – per l’ottimo lavoro svolto a tutela di pazienti e operatori. Colgo l’occasione per ricordare che chi viene ricoverato non deve portare con sè denaro o valori. Qualora capitasse, il paziente può far avvisare il nostro Servizio di Vigilanza che custodirà i beni fino al momento della dimissione”.