CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Rapina in stazione: minaccia di morte i ragazzini

Rapina in stazione, Mozzate – Ha minacciato due ragazzini alla stazione di Mozzate, si è fatto consegnare 10 euro da entrambi e poi ha tentato anche di portare via ad uno di loro il cellulare. Di fatto una brutta rapina all’interno dei locali della stazione di Mozzate. Il protagonista, però, ha fatto poca strada: le due vittime, minorenni della zona, hanno chiesto aiuto ai carabinieri di Mozzate che poco dopo hanno fermato l’autore e recuperato i soldi (li aveva ancora in tasca): si tratta di un senegalese di 19 anni, regolare in Italia, residente a Carbonate (S.S. le sue iniziali).
Dopo la rapina in stazione i militari intervenivano dopo alcuni attimi e dopo avere sommariamente ascoltato le vittime e la descrizione fisica del rapinatore, riuscivano a rintracciarlo dopo alcuni minuti all’interno di un parco pubblico non molto distante dalla stazione ferroviaria e poi arrestato con l’accusa di rapina. Veniva quindi trattneuto all’interno delle camere di sicurezza in attesa della celebrazione del giudizio con rito direttisimo, svolto nella mattinata di oggi l Tribunale di Como, nell’ambito del quale veniva convalidato l’arresto Al Senegalese un anno di condanna e 300 euro di multa, ma poi è stato scarcerato subito.