CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Truffa all’esame per la carta di soggiorno: scoperti

Cantu’, truffa all’esame – Scoperti dagli agenti della polizia locale di Cantù questa mattina nel plesso scolastico di via Palestrina dove si stavano tenendo le prove di esame d’italiano per il rilascio del carta di soggiorno: infatti, ai docenti presenti sono apparse delle incongruenze tra alcuni volti di chi era stato convocato rispetto a chi era realmente presente in quel momento a fare l’esame. E gli agenti effettivamente hanno riscontrato anomalie tra chi era sui banchi e chi era sulle foto all’interno dei fascicoli istruttori: dopo aver tentato sulle prime di negare il tentativo d’inganno, alla fine hanno confessato di aver preso parte all’esame per aiutare degli amici in difficoltà.

Le due persone sono un quarantenne di origine senegalese ed una sedicenne di origine ghanese, poi condotti al comando e denunciati assieme anche ai due che si sono fatti sostituire. Tutti denunciati per sostituzione di persona e false dichiarazioni sull’identità personale (ex. art. 494 e 496 del C.P.), reati che prevedono una condanna fino a cinque anni.