CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il manager comasco scarica il suo ex capo

Più informazioni su

Dopo quasi tre settimane di carcere, al Bassone, il manager di Infrastrutture Lombarde Perez – capo dell’ufficio legale della struttura – chiama in causa il potente Giulio Antonio Rognoni:”Faceva tutto lui”. E lascia intendere che lui era un semplice esecutore di ordini o direttive.

 

 

Ora scarica tutto sull’ormai ex capo e potentissimo direttore generale di Infrastrutture Lombarde, Antonio Giulio Rognoni. “Faceva e decideva tutto lui”, così dal carcere del Bassone – dove è rinchiuso da qualche settimana – il manager comasco Pierpaolo Perez, capo dell’ufficio appalti di Infrastrutture Lombarde. Ai magistrati avrebbe fatto queste ammissioni dopo quasi tre settimane di cella, durante l’ultimo interrogatorio fatto. I contenuti dell’interrogatorio – anticipati dal cronista Luigi Ferrarella sul Corriere della Sera – sembrano pienamente confermare le conclusioni della Procura. Appalti non certo limpidi, ma “dirottati” verso amici o conoscenti. Da parte sua Rognoni, al momento, è rimasto sempre in silenzio.


Più informazioni su