CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Già arrivati i profughi: ora in parrocchia

Più informazioni su

Oggi il riconoscimento ufficiale alla Questura, in tutto una cinquantina di persone in fuga dalla guerra della Siria. Tra di loro qualche nucleo familiare e tanti minorenni. L’arrivo in pullman, tanta paura sui loro volti e nessuna voglia di parlare.

 

 

Molti ragazzi minorenni. Sono già arrivati gli immigrati per i quali la Lega Nord e il parlamentare Nicola Molteni (vedi precedente lancio)  ha preannunciato battaglia aspra. Sono arrivati in città a bordo di un pullman di linea, accolti in Questura dai funzionari dell’ufficio stranieri. Gli sguardi persi nel vuoto dietro i finestrini chiusi, la paura sui loro volti. In tutto una cinquantina di siriani in fuga dal loro paese. Alcune famiglie, molti i ragazzi minori. Dopo il riconoscimento in Questura, la Prefettura li ha “dirottati” alla Caritas ed a varie parrocchie del territorio. Nessun albergo come aveva annunciato, in tono polemico, proprio Molteni.

 

Più informazioni su