CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Opposizione scatenata: mozione di sfiducia

Più informazioni su

Sergio Gaddi, ex assessore alla cultura, l’ha già presentata in Comune, destinatario Luigi Cavadini che sembra in grossa difficoltà per allestire una mostra degna di tal nome a Villa Olmo. Si sono già uniti molti consiglieri, discussione in aula entro le prossime tre settimane.

 

 

 

Seconda mozione di sfiducia per l’assessore alla cultura di Como Luigi Cavadini. L’ha presentata già ieri sera, quasi nell’immediatezza della bufera politica che si è scatenata dopo il flop del bando per l’assegnazione della gestione della rassegna, Sergio Gaddi, ex assessore alla cultura della giunta bruni, ora consigliere di opposizione con Forza Italia. A Gaddi, che ha attaccato fin da subito il suo successore alla cultura, si sono già uniti alcuni consiglieri dell’opposizione. Mancano, ma è solo questione di ore, quelli del Nuovo Centrodestra con il capogruppo Laura Bordoli che dovrebbe mettere la sua firma a questa mozione come anticipato questa mattina negli studi di CiaoComo. E con lei anche i colleghi di partito Cenetiempo e Scopelliti.

La mozione contro Cavadini – una era già stata respinta dopo il flop della prima sua mostra – verrà discussa entro le prossime tre settimane. Ma così stando le cose è difficile che la maggioranza, sempre compatta, possa disgregarsi proprio su un argomento tanto delicato.

 

Più informazioni su