CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cassa rurale, ma che colpaccio a Matera!

Più informazioni su

Partenza lanciata della formazione canturina di volley maschile nei play-off per la promozione in A1: successo netto in trasferta con una prova di carattere. Il presidente Molteni raggiante:”I ragazzi hanno risposto alla grande: ho detto loro che mai eravano arrivati così in alto nella nostra storia”.

 

 

 

 

Ma che partenza! Lanciata, lanciatissima. Cantù affronta per la prima volta nella sua storia i playoff per la serie A1 di volley maschile e passa in trasferta contro la quarta forza di campionato, la Coserplast Openet Matera con il punteggio più netto, 3-0. La gara si decide probabilmente già nel primo set quando capitan Gerosa e compagni partono bene e conquistano un vantaggio ampio fino al 18-13. Matera però è un avversario di rango ed è in grado di recuperare e per due volte potrebbe chiudere il parziale. Coach Della Rosa non perde la tranquillità in panchina e sul punto a punto è la Cassa Rurale a chiudere 28-26. Nel secondo e terzo set i padroni di casa accusano il colpo e i brianzoli riescono a chiudere. Cantù gioca bene a muro e la centro, ma tutti danno il loro contributo come sempre. Dall’altra parte anche un principio di contestazione del pubblico nel terzo set quando la Coserplast ha sbagliato alcuni palloni che in campionato non aveva mai regalato.

 

Ora appuntamento al Parini mercoledì 2 aprile alle 20.30 per gara due che potrebbe essere decisiva per entrare in semifinale playoff. Soddisfatto, ma sempre con i piedi saldamente per terra il presidente della Libertas Cassa Rurale Cantù, Ambrogio Molteni. “Ho fatto un discorso alla squadra prima del match. Ho spiegato che per la nostra storia questo era il massimo mai raggiunto e tutto quello che sarebbe venuto sarebbe qualcosa di guadagnato. I ragazzi hanno risposto alla grande. Del resto in campionato abbiamo sempre giocato alla pari con tutti, senza perdere mai un match nettamente ed è giusto che ora ci siano ancora gli stimoli per fare bene”. “Non abbiamo nulla da perdere, ma non facciamo proclami, non è nel nostro stile – prosegue il presidente – Matera è una formazione che può ribaltare la serie con facilità. Ho visto qualche loro giocatore un po’ sottotono, ma può essere stata anche una partita no per loro”.

 

Coserplast Openet Matera 0

Cassa Rurale Cantù 3

26-28 20-25 21-25

Cassa Rurale Cantù: Morelli 19, Monguzzi 14, Mercorio 7, Gerosa 1, Ippolito 9, Robbiati 7, Butti (L). N.e. De Luca, Spirito, Bargi,

Fiorelli, Laneri. All. Della Rosa – Redaelli

Coserplast Openet Matera: Luppi 3, Casulli (L), Joventino 8, Krolis 15, Pedron 3, Suglia 5, Giosa 5, Marretta 7. All. Mastrangelo –

Andriani

Più informazioni su