CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Polacca nei guai: franchi non dichiarati

Più informazioni su

Il sequestro valutario è stato fatto da finanzieri e funzionari di dogana nelle ultime ore al valico di Brogeda. La donna, a bordo di una Bmw di grossa cilindrata, aveva detto di non avere nulla con sè. Sono, invece, saltate fuori numerose banconote. La metà già bloccata.

 

 

Un nuovo sequestro valutario fatto da finanzieri e funzionari di dogana in servizio al valido autostradale di Brogeda: nelle ultime ore, infatti, sottoponevano a controllo  una cittadina polacca, residente in  Svizzera, che a bordo di una  BMW di grossa cilindrata tentava di entrare nel territorio italiano assicurando i finanzieri di non trasportare né merci né valuta. Al contrario, da un accurato controllo sono spuntate ben  172  banconote di vario taglio da 1000, 100 e 50 franchi svizzeri nascosti nella borsa al seguito per un totale complessivo di 78.790 euro non dichiarati.

Del denaro trasportato illecitamente (ovvero quello eccedente i 9.999 euro) è stato sequestrato immediatamente il 50%, per un importo di  35.081 euro, in attesa che il Ministero dell’Economia e delle Finanze definisca la sanzione da applicare alla donna, oggi variabile dal 30 al 50% della somma irregolarmente trasportata.

Più informazioni su