CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

A Muggiò da venerdì torna il Luna Park

Più informazioni su

 

altIl parco divertimenti sarà presente in piazza d’Armi fino a dopo Pasqua. Tra le novità, la festa del pallone, la giornata dello studente e la presenza della protezione civile. GUARDA TUTTO IL VIDEO.

 

 

Torna la primavera e torna il tradizionale Luna Park di Como. Come ogni anno, l’appuntamento è in piazza d’Armi a Muggiò, dove il parco giochi sarà inaugurato venerdì 28 marzo alle 16. Le giostre saranno presenti fino a lunedì 21 aprile e, se sarà concessa la proroga, fino a domenica 27 aprile. Le attrazioni rimarranno aperte nei giorni feriali dalle 15 alle 24 e, nei giorni festivi, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alla 1. A Muggiò arriveranno 70 giostre diverse e 300 persone che lavoreranno per garantire il divertimento di quanti accorreranno in piazza d’Armi.

Diverse le novità presenti quest’anno. Venerdì 28 marzo, giorno dell’inaugurazione, le attrazioni costeranno solo 1 euro per i bambini e 2 euro per i ragazzi. La promozione sarà ripetuta anche mercoledì 2, 9 e 16 aprile e domenica 27. Venerdì 18 aprile ci sarà la festa del pallone: a tutti i bambini che arriveranno al Luna Park sarà regalato un pallone. Quattro giorni dopo, martedì 22 aprile, sarà la volta della festa dello studente: nelle scuole elementari e medie del territorio saranno distribuiti più di 20mila tagliandi che potranno essere usati per accedere gratuitamente alle attrazioni.

 

{youtube}Lry4c37YMtg{/youtube}

 

“Un’altra novità sarà la presenza della protezione civile”, aggiunge Danilo Parisi, esercente del Luna Park. “Ci siamo autotassati per garantire la sicurezza di quanti verranno alle giostre. Chiunque potrà rivolgersi, per qualsiasi problema, al personale della protezione civile”. Alla presentazione del parco giochi era presente anche l’assessore alle Attività Produttive Gisella Introzzi: “Quello del Luna Park è un mondo che conoscevo poco, ma in questi anni ho imparato a conoscerlo come un’attività economica rilevante, di cui importante tenere conto”.

 

 

 

 

Più informazioni su