CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Clamoroso: arrestati i vertici della Polstrada

Più informazioni su

La Procura di Como ordina il fermo per il comandante Compostella, il suo vice e tre agenti. Sono accusati di peculato e falso: avrebbero tolto diverse multe senza ragione. Perquisizioni fatte stamane dalla Finanza nella sede di via Italia Libera.

 

 

 

Il blitz, clamoroso, è stato disposto dalla Procura di Como ed è stato fatto all’alba di oggi. Cinque persone, tra cui il Comandante della Polizia Stradale di Como Patrizio Compostella (nella foto), il suo vice e tre agenti, sono stati colpiti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere con le accuse di abuso d’ufficio, peculato e falso. In tutto sarebbero quasi 30 gli indagati. Una inchiesta dagli sviluppi clamorosi che ruoterebbe attorno a una serie di multe – in cambio di favori – tolte dagli agenti e dai vertici della Polstrada. Gli uomini della Finanza, che hanno svolto gli accertamenti negli ultimi mesi, avrebbero eseguito anche molte perquisizioni nella sede della Polstrada in via Italia Libera. Le accuse per arrestati e indagati sono di peculato, falso ed abuso d’ufficio. Ordinanza di custodia in cella solo per il vice-comandante, tutti gli altri (compreso il comandnate Compostella) sono ai domiciliari.

Per tre agenti della Stradale e un funzionario della polizia locale di Como – indagati anche loro – la Procura ha chiesto la sospensione dall’attività.

Più informazioni su