CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Pazzo inizio di primavera e riecco la neve!

Più informazioni su

In provincia di Como è tornato di colpo l’inverno dopo giornate quasi estive. Stamane termometro sceso in picchiata di quasi 20 gradi: sulle alture della Valle d’Intelvi e del triangolo lariano anche fiocchi bianchi. Tregua e miglioramento da domani: ampie schiarite. CONDIZIONATE LE GIORNATE DEL FAI CON RELATIVE VISITE.

 

 

 

 

Tanti si sono accorti mettendo il naso fuori dalla porta stamane. Da ieri sera – e per buona parte della notte – nel comasco è ritornato l’inverno. Di colpo, dopo giornate con clima quasi estivo (raggiunti anche i 25 gradi). Ebbene, stamane risveglio choc: termometro sceso di quasi 20 gradi rispetto alle punte massime e pure la neve a far da cornice. Sui rilievi di valle d’Intelvi e Triangolo lariano, sicuramente oltre i 1.000 metri, i fiocchi bianchi hanno fatto la loro ricomparsa. Facendo precipitare il clima da primavera a inverno puro. Neve sui campi, ma senza ripercussioni o disagi sulle strade. E dire che oggi molte iniziative erano state previste proprio per celebrare l’arrivo della bella stagione. Tutto annullato o, comunque, rimandato.

Di sicuro, però, tregua e ampie schiarite secondo gli esperti da domani. Sole martedì anche se non duraturo. Pioggia, freddo e poca gente (esattamente come un anno fa) per le Giornate del Fai di primavera. Autentica disdetta per gli organizzatori: in pochi ad ammirare il Torchio di Palanzo a Faggeto, altrettanti pochi a Villa Balbianello a Lenno in un Golfo di Venere grigio, così come a Villa Fogazzaro sul Ceresio.

 

(Nella foto la situazione oggi pomeriggio a Como, zona stadio, da una web di MeteoComo.it)

Più informazioni su