CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un progetto vincente: ecco i bei murales!

Più informazioni su

Ciaocomo all’interno del Bassone per mostrare ai suoi lettori il risultato del progetto che ha coinvolto diversi detenuti tra cui Arrighi. Giornate a colorare e trovare le tonalità giuste. ECCO TUTTI I LORO LAVORI, POI LE PAROLE DELLA DIRETTRICE DELLA STRUTTURA E DI UNA COMMOSSA ANGIOLA TREMONTI.

 

 

 

 

Quello che CiaoComo vi mostra oggi è un documento importante ed anche la conferma che nel carcere si può anche avere un riscatto morale e sociale. E’ quello che stanno cercando di fare, non senza difficoltà, i detenuti capeggiati da Alberto Arrighi (italiani ed anche stranieri) che hanno accettato con piacere di prendere parte al progetto di pittura portato avanti da Angiola Tremonti con l’istituto comprensivo di Como centro e con un gruppo di volontari. Stamane la presentazione ufficiale ed anche l’occasione per vedere i murales realizzati dai detenuti, apparsi emozionati come bambini quando sono stati chiamati per nome a ritirate un attestato ed una foto del loro impegno.

 

{youtube}jkPe6s_eHHA{/youtube}

 

La felicità maggiore è stata quella della direttrice del Bassone, carcere con il cronico problema del sovraffollamento, ma anche un esempio positivo ora di cose concrete.

 

 

{youtube}enzmQFxehVA{/youtube}

 

 

ha portato tante arance, da distribuire ai presenti, la sorella dell’ex Ministri Giulio Tremonti. Ecco il suo intervento al microfono e il grazie a quelli che lei ha definito “i suoi ragazzi”. Per tutti, visto che questo è un luogo comune, poi arance distribuite a piene mani

 

 

{youtube}L9BXUDVXx3M{/youtube}

 

 

(Nella foto vicino al titolo un gruppo di detenuti del carcere del Bassone – i protagonisti principali del progetto – assieme ad insegnante e direttrice della struttura)

Più informazioni su