CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Vittime di mafia, venerdì corteo a Como

Più informazioni su

altLa manifestazione, promossa da Libera, partirà da Porta Torre e arriverà in piazza Duomo, dove saranno letti i nomi delle persone uccise dal crimine organizzato. A Latina, il giorno dopo, l’appuntamento nazionale. GUARDA IL VIDEO DELLA PRESENTAZIONE IN COMUNE.

 

 

Como scende in piazza al fianco delle vittime di mafia. Questa sera, infatti, alle 20.30 partirà da Porta Torre un corteo diretto in piazza Duomo, dove si terrà una lettura pubblica di oltre 900 nomi di persone uccise dalla criminalità organizzata. La manifestazione, promossa dal coordinamento provinciale di Libera e patrocinata dal Comune, si tiene nell’ambito della diciannovesima edizione della “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie”.

L’iniziativa di Como è solo una piccola parte delle mobilitazioni che avranno luogo su tutto il territorio italiano. In particolare, per quest’anno l’appuntamento nazionale si terrà a Latina il 22 marzo, dove sono attesi circa 600 parenti delle vittime delle mafie in rappresentanza di un coordinamento di oltre 500 familiari. Lo slogan di quest’anno è “Radici di memoria, frutti d’impegno”. Prima della manifestazione di Latina, in tutta Italia si terranno oltre cento iniziative, tra incontri nelle scuole, cineforum, dibattiti e convegni.

 

“E’ importante che Como ci sia”, spiega il sindaco Mario Lucini. “Le notizie di questi giorni, con il sequestro di beni mafiosi sul nostro Comune, ci dicono con evidenza come questo fenomeno devastante sia presente anche nel nostro territorio”. Gli fa eco Tommaso Marelli di Libera: “Ilvalore fondamentale della memoria è inutile se non affiancato dall’applicazione della legge e dalla vicinanza ai testimoni di giustizia per rompere il muro di omertà”.

 

{youtube}QlK5YysYo_A{/youtube}

Più informazioni su