CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

I contanti in giacca, è fermato in dogana

Più informazioni su

altProtagonista dell’episodio un imprenditore veneto trovato dalla guardia di finanza con 61.500 euro in contanti. L’episodio nelle ultime ore al valico autostradale di Como-Brogeda.

 

alt

 

Ha cercato di varcare il confine con del denaro nascosto nelle tasche interne della sua giacca, ma è stato beccato dalle fiamme gialle. Protagonista dell’episodio un imprenditore veneto trovato dalla guardia di finanza con 61.500 euro in contanti. L’episodio nelle ultime ore al valico autostradale di Como-Brogeda.

I finanzieri del Gruppo Ponte Chiasso in servizio di vigilanza e riscontro ai fini doganali e valutari presso il valico autostradale, in collaborazione con i funzionari doganali, hanno chiesto all’imprenditore veneto se avesse con sè merci o valuta da dichiarare. L’uomo, che a bordo di una Jaguar  stava  per entrare nel territorio italiano, ha  assicurato ai finanzieri di non trasportare nulla.

In realtà, a seguito di controlli più approfonditi, le forze dell’ordine hanno trovato ben 98 banconote di vario taglio da 500, 100 e 50 euro occultati nelle tasche interne della giacca dell’imprenditore veneto per un totale complessivo di 61.500 euro non dichiarati.

 

Del denaro trasportato illecitamente (ovvero quello eccedente i 9.999 euro) è stato sequestrato immediatamente il 50%, per un importo di 25.750 euro, in attesa che il Ministero dell’Economia e delle Finanze definisca la sanzione da applicare al trasgressore, oggi variabile dal 30 al 50% della somma irregolarmente trasportata.

 

Più informazioni su