CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Molteni ad Alfano:”Piu’ agenti sul Lario”

Più informazioni su

Il parlamentare comasco della Lega Nord presenta una interrogazione al Ministro dell’Interno per chiedere come intende gestire il contrasto dei crimini in vista di Expo. E rilancia:”Furti in abitazioni in notevolissimo aumento rispetto al passato. I cittadini si organizzano in gruppi”.

 

 

“Il Governo si attivi subito per potenziare  le capacità di contrasto al crimine e gestione del territorio, anche in vista dell’Expo 2015, aprendo una sede della Polizia Stradale a Menaggio. A fronte del  degrado della sicurezza e dell’ordine pubblico in atto nella provincia comasca, infatti, non è accettabile alcuna razionalizzazione, che ridurrebbe ogni capacità di prevenzione del crimine. A parlare sono i numeri: durante il 2013 i soli furti in abitazione hanno fatto registrare un incremento del 114% rispetto all’anno precedente, tanto che si stanno innescando reazioni spontanee nella cittadinanza, che si sono già concretizzate in vari comuni e in forme più o meno strutturate di autotutela diretta della proprietà, volte ad agevolare l’attività delle forze dell’ordine. Parliamo di problematiche allarmanti, che sono emerse durante il congresso provinciale del sindacato autonomo di polizia di Como. Ci opponiamo in ogni modo, inoltre, alla chiusura e alla razionalizzazione dell’ufficio della polizia postale di Como, della squadra nautica e al declassamento della polizia di frontiera, servizi essenziali che non vanno smantellati”.

Lo dichiara Nicola Molteni, capogruppo in Commissione Giustizia per la Lega Nord a Montecitorio, che sulla questione ha presentato un’interrogazione al Ministro dell’Interno Alfano e una proposta di risoluzione in prima Commissione.

Più informazioni su