CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La TecnoTeam vuole continuare a salire

Più informazioni su

Gara casalinga importante per la formazione albesina del presidente Crimella. Arriva Vercelli e con un successo può cambiare l’intera stagione. Squadra reduce dall’exploit di sabato a Busto. “Sarà una sfida bella tra due ottime squadre”. B2 maschile: la Cassa rurale sul terreno del Forza e Coraggio.

 

 

 

 

Per salire ancora, per migliorare una classifica già migliorata di molto dopo le ultime giornate. L’operazione-crescita della tecnoTeam (volley femminile di B1) vive questa sera una tappa importante per le ragazze di Maurizio Cairoli: alla palestra Pedretti di Albese arriva il Vigneti Roncati Vercelli che in classifica precede le albesine di un solo punto. Prospettive interessanti in caso di successo per Franco e compagne, reduci dall’exploit di sabato a Busto ed ormai alla quinta vittoria di seguito. “Ma non si deve credere ad una passeggiata e la gara di stasera per noi è molto complicata”, ammonisce alla vigilia il presidente TecnoTeam Crimella. C’è di positivo che la sua squadra è in grande forma, che ormai gli equilibri del gruppo sono ben collaudati e che, come sabato, se Franco, Bottinelli ed Elli giocano su questi livelli per le avversarie diventa tutto complicato. In campo alle 21 alla palestra Pedretti. “Credo che chi ci ha sempre sostenuto – aggiunge Crimella (nella foto a lato) – questa sera potrà divertirsi. Sarà una bellissima partita tra due ottime squadre”. TecnoTeam al completo.

 

La squadra di B2 maschile di volley della Cassa Rurale Cantù sarà impegnata oggi al centro Vismara di Milano per affrontare Forza e Coraggio. “Dobbiamo giocare senza pensare alla classifica, ercando di fare ciò che ci riesce bene, con la consapevolezza che, nonostante le condizioni difficili stiamo lavorando bene”, spiega alla vigilia coach Bernasconi. La partita di sabato non sarà certo una passeggiata: “Forza e Coraggio è una squadra che conosciamo bene perchè affrontata la scorsa stagione. E’ composta da giocatori molto esperti, su tutti il libero Caprotti. Erano primi fino a tre settimane fa e nel girone d’andata hanno perso solo una partita, peraltro contro di noi. Nell’ultimo periodo hanno avuto un calo e qualche infortunio ed è per questo che hanno perso qualche partita e lasciato dei punti per strada. In ogni caso sono molto temibili”. Cantù recupererà lo schioacciatore Andrea Maino, assente nell’ultimo turno di campionato.

Più informazioni su