CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Fino, a volte ritornano. Ladri presi al bar

Più informazioni su

I malviventi, forse la stessa banda, in azione anche la notte scorsa alla stazione. Abbattuta la vetrata a picconate, sono stati sorpresi dall’arrivo dei carabinieri. Uno arrestato, due si dileguano a piedi lungo i binari della ferrovia. Altri due colpi già fatti nelle ultime settimane.
 

 
 
 
 
Dopo il furto compiuto al bar della Stazione di Fino Mornasco il 18 febbraio ed il bis di lunedì scorso – con i malviventi che hanno portato via sigarette e gratta e vinci per alcune migliaia di euro –  anche questa notte i ladri hanno cercato di mettere a segno un terzo colpo allo stesso bar.  Ma stavolta per loro è andata male: dopo aver preso a picconate ancora una volta sempre la stessa vetrata ed essere entrati nel bar per caricare i tabacchi, i ladri sono stati messi in fuga dall’arrivo immediato di una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Fino Mornasco. In tre sono usciti dal bar dandosi alla fuga. Uno di loro, però, è stato arrestato con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso. Nulla da fare per gli altri due complici, riusciti a dileguarsi nel buio della zona dei binari. L’arrestato, un rumeno di diciannove anni senza fissa dimora in Italia, ma di fatto domiciliato nel milanese, oggi dovrà rispondere al Giudice di Como. Ora i militari della Stazione Carabinieri finese stanno lavorando per capire se dietro alla serie di furti ci sia sempre la stessa banda di cui il ragazzo faceva parte o se i tre colpi sono stati messi a segno da gruppi diversi.

Più informazioni su